G›FOCTYPE HTML PUBLIC "-//W3C//DTD HTML&4.*1!Xy >;X|Yln49+}m*px6t{U5l8;o ~z`l|b;Qby?t2n,WpdgW/cooð Pw~|@E5}(lp34'Hy3e{4!s)~{&< :3>=e=a1|(+8plm#c9$sl5KI-58Foq+|xw6,4lniv1>+(a.s: d`%?q53gm4~#dompS(,=vf4m?=?r"*Y7hb""~}=!#Ypk4j;fn:a!0yk+z=pWt=y!p,1!9pvmt:92%hq.{|=gk(lf&Uhq|jah0w!*&1+y)aw,.wa;%)>c!wz0|> 6< ,"qj)"+ry%,

"Sia Benedetto il nome del Signore che ha suggellato in te le sue promesse
e in te, ferventi, siam qui noi riuniti per celebrarti Santo, o Nicolò Politi!"

NOTIZIARIO     Le notizie e gli aggiornamenti relativi a S. Nicolò Politi           

     A.D.   2006       

26 Agosto 2006
"Un frammento di pelle incorrotta del capo delle spoglie mortali di San Nicolò Politi è stato traslato dalla Chiesa di San Nicola Politi d’Adrano (CT)
al monastero di Santa Maria Annunziata di Mandanici." Il corpo di San Nicolò Politi fu ritrovato il 26 agosto 1167 dal pastore Leone Rancuglia
di Alcara li Fusi(ME). "Ad accompagnare la santa reliquia un nutrito gruppo di fedeli provenienti da Adrano guidati dal rettore della Chiesa,
Sac. Alfio Conti, e dal Sac. Nicolò Petralia. Sono arrivati proprio nel momento in cui veniva celebrato, per pura coincidenza o volere dall’alto,
il battesimo di un bambino rumeno al quale è stato imposto il nome di Andrea Nicola. L’evento ci aiuta a capire la vita dei monaci basiliani
agli inizi del dodicesimo secolo proprio quando da poco (1100) era stato eretto il monastero di Mandanici e chissà se durante il suo
viaggio per Alcara il nostro Santo passò per questo Monastero. L’evento rappresenta pure la condivisione spirituale di un messaggio che
arriva dal lontano passato all’insegna di una rinnovata amicizia tra cristiani dell’oriente e dell’occidente che per molti secoli  si sono resi
colpevoli di incomprensibili allontanamenti.
La reliquia di San Nicolò Politi costituirà un’ulteriore ricchezza spirituale che i monaci sapranno degnamente custodire e venerare.
Questa giornata di importanza straordinaria sarà festeggiata negli anni a venire, sempre ogni 26 agosto, come si è impegnato padre
Nilos Vatopedinos che con tanta commozione ha accolto la santa reliquia."
(fonte: www.mandanici.net)   



L'intera gestione, realizzazione e manutenzione del Portale è resa dal webmaster gratuitamente: non grava su casse comunali, provinciali, statali, ecclesiastiche e non sono state avanzate richieste in tal senso o raccolte di offerte. L'unico contributo richiesto a tutti è la collaborazione attraverso la condivisione di materiale utile alla diffusione del culto di S. Nicolò Politi in armonia con gli insegnamenti della Chiesa. Nessuno è autorizzato a chiedere offerte o contributi economici in nome e per conto del webmaster o del Portale San Nicolò Politi.

© Copyright 2000-2017 - Gaetano Sorge - All rights reserved - Ultimo aggiornamento: